Credito d’imposta beni strumentali 2020

Allegati

  • Tutte le imprese residenti nel territorio dello Stato, incluse le stabili organizzazioni di soggetti non residenti.

    Il credito d’imposta del 6% per gli investimenti in altri beni strumentali materiali è riconosciuto anche agli esercenti arti e professioni.

  • Supportare ed incentivare le imprese che investono in beni strumentali nuovi, materiali e immateriali.

  • Per gli investimenti in beni strumentali materiali tecnologicamente avanzati è riconosciuto un credito d’imposta nella misura del:

    • 40% del costo per la quota di investimenti fino a 2,5 milioni di euro
    • 20% del costo per la quota di investimenti oltre i 2,5 milioni di euro e fino al limite di costi complessivamente ammissibili pari a 10 milioni di euro.

    Per gli investimenti in beni strumentali immateriali funzionali ai processi di trasformazione 4.0  è riconosciuto un credito d’imposta nella misura del:

    • 15% del costo nel limite massimo dei costi ammissibili pari a 700.000. Si considerano agevolabili anche le spese per servizi sostenute mediante soluzioni di cloud computing per la quota imputabile per competenza.

    Per investimenti in altri beni strumentali materiali, diversi da quelli ricompresi nel citato allegato A, è riconosciuto un credito d’imposta nella misura del:

    • 6% nel limite massimo dei costi ammissibili pari a 2 milioni di euro.

    Il credito si applica agli investimenti effettuati a decorrere dal 1 gennaio 2020 e fino al 31 dicembre 2020 ovvero entro il 30 giugno 2021 a condizione che entro il 2020 il relativo ordine risulti accettato dal venditore e sia avvenuto il pagamento di acconto in misura almeno pari al 20% del costo di acquisizione)

    AGGIORNAMENTO

    -Beni del pacchetto Industria 4.0: nel 2021 (ovvero al 30 Giugno 2022 per investimenti il cui relativo ordine risulti, al 31 Dicembre 2021, accettato dal venditore e per cui sia avvenuto il pagamento degli acconti pari al 20% del costo di acquisizione) il credito d’imposta è riconosciuto nel limite del

    > 50% per investimenti fino a 2.5 milioni
    > 30% per investimenti tra i 2.5 ed i 10 milioni
    > 10% per investimenti tra 10 e 20

    Nel 2022 le prime due aliquote torneranno rispettivamente al 40% e 20%, mentre la terza rimane al 10%

    -Software e servizi digitali: il credito d’imposta sarà incrementato dal 15 al 20%, per investimenti fino a 1 mln (adesso il limite è 700.000).

    – Altri beni strumentali (ex super ammortamento): per il solo 2021 (ovvero al 30 Giugno 2022 per investimenti il cui relativo ordine risulti, al 31 Dicembre 2021, accettato dal venditore e per cui sia avvenuto il pagamento degli acconti pari al 20% del costo di acquisizione) l’aliquota del credito d’imposta salirà dal 6 al 10%, con un ulteriore innalzamento dell’intensità al 15% nel caso di beni funzionali allo smart working con massimale di 1 milione di euro per beni immateriali e 2 milioni per beni materiali, Nel 2022, l’intensità torna al 6% (massimali invariati)

    La scadenza, per ogni investimento fatto a partire dal 1 Gennaio 2020, è posticipata al 31 Dicembre 2022, ovvero al 30 Giugno 2023 per investimenti il cui relativo ordine risulti (al 31 Dicembre 2022) accettato dal venditore e per cui sia avvenuto il pagamento degli acconti pari al 20% del costo di acquisizione. Inoltre, è prevista la riduzione del periodo di compensazione dei crediti maturati (da 5 a 3 anni)

     


    Altri Bandi:    
    Bandi Europei

    Bandi Nazionali

    Bandi Regionali

    Altre notizie:
    Dall’Europa

    Dall’Italia

    Da Agemed

  • 31/12/2022 - la scadenza, per ogni investimento fatto a partire dal 1 Gennaio 2020, è posticipata al 31 Dicembre 2022, ovvero al 30 Giugno 2023 per investimenti il cui relativo ordine risulti (al 31 Dicembre 2022) accettato dal venditore e per cui sia avvenuto il pagamento degli acconti pari al 20% del costo di acquisizione. Inoltre, è prevista la riduzione del periodo di compensazione dei crediti maturati (da 5 a 3 anni)

Inserisci i tuoi dati per richiedere informazioni

Accetto la privacy policy