Credito d’imposta investimenti beni strumentali mezzogiorno – MiMIT

Beneficio fiscale a supporto di investimenti nel Mezzogiorno

Obiettivo

Sostenere ed incentivare gli investimenti nelle regioni del Sud Italia.

  • Imprese di qualsiasi natura giuridica che effettuano investimenti in beni strumentali da destinare alle aree produttive con sede in una delle Regioni quali Campania, Puglia, Basilicata, Calabria, Sicilia, Molise, Sardegna, Abruzzo, escluso il settore dei trasporti.

  • Sono considerati ammissibili gli investimenti relativi all’acquisto, anche mediante contratti di locazione finanziaria, di macchinari, impianti e attrezzature varie destinati a strutture produttive già esistenti o che vengono impiantate nei territori previsti dalla disposizione.

  • La misura prevede un credito applicabile entro i seguenti massimali:

    • 45% per le piccole imprese;
    • 35% per le medie imprese;
    • 25% per le grandi imprese.

     

    Nello specifico, è previsto, per ciascun progetto d’investimento, un limite massimo di:

    • 3 milioni per le piccole imprese, che occupano meno di cinquanta persone e realizzano un fatturato annuo o un totale di bilancio annuo non superiori a 10 milioni di euro;
    • 10 milioni per le medie imprese, che occupano almeno cinquanta persone e il cui fatturato annuo non supera i 50 milioni di EUR oppure il cui totale di bilancio annuo non supera i 43 milioni di EUR;
    • 15 milioni di euro per le grandi imprese, che occupano almeno duecentocinquanta persone e il cui fatturato annuo è almeno pari a 50 milioni di euro oppure il cui totale di bilancio è almeno pari a 43 milioni di euro.

    La misura è cumulabile con il credito d’imposta beni strumentali per investimenti che rispettano il requisito di beni 4.0.

     

    Al credito d’imposta non si applica il limite annuale di utilizzo di cui all’articolo 1, comma 53, della legge n. 244 del 2007, quindi può essere fruito annualmente per importi anche superiori al limite di euro 250.000 applicabile ai crediti di imposta agevolativi.

     

    Scadenza

    31 Dicembre 2023

    Search
    Regioni
    Valle d'Aosta
    Piemonte
    Liguria
    Lombardia
    Trentino-Alto Adige
    Veneto
    Friuli-Venezia Giulia
    Emilia Romagna
    Toscana
    Umbria
    Marche
    Lazio
    Abruzzo
    Molise
    Campania
    Puglia
    Basilicata
    Calabria
    Sicilia
    Sardegna
    Beneficiari
    PMI
    MicroImprese
    Enti pubblici
    Scadenze
    Gennaio
    Febbraio
    Marzo
    Aprile
    Maggio
    Giugno
    Luglio
    Agosto
    Settembre
    Ottobre
    Novembre
    Dicembre
    Filter by Bandi
    Europei
    Nazionali
    Regionali
  • 31 Dicembre 2023

Inserisci i tuoi dati per richiedere informazioni

Accetto la privacy policy