Credito d’imposta ricerca e sviluppo Mezzogiorno – MiMIT

Beneficio fiscale per gli investimenti in attività di ricerca e sviluppo effettuati nelle regioni del Sud.

Obiettivo

Incentivare l’avanzamento tecnologico dei processi produttivi e delle imprese operanti nelle aree del Mezzogiorno.

  • La misura si rivolge ad imprese operanti nelle regioni del Mezzogiorno d’Italia.

  • Interventi ammissibili

    Sono considerate ammissibili:

    • le attività di ricerca fondamentale, ricerca industriale e sviluppo sperimentale in campo scientifico e tecnologico;
    • le attività di innovazione tecnologica finalizzate alla realizzazione di prodotti o processi di produzione nuovi o sostanzialmente migliorati; 
    • le attività di innovazione tecnologica 4.0 e green, finalizzate alla realizzazione di prodotti o processi di produzione nuovi o sostanzialmente migliorati per il raggiungimento di un obiettivo di transizione ecologica o di innovazione digitale 4.0;
    • le attività di design e ideazione estetica finalizzate ad innovare in modo significativo i prodotti dell’impresa sul piano della forma e di altri elementi non tecnici o funzionali (linee, contorni, colori, struttura superficiale, ornamenti, etc.).


    Spese ammissibili

    Sono considerate ammissibili le seguenti voci di costo:

    • a) le spese di personale relative ai ricercatori e ai tecnici titolari di rapporto di lavoro subordinato o di lavoro autonomo o altro rapporto diverso dal lavoro subordinato, direttamente impiegati nelle operazioni di ricerca e sviluppo svolte internamente all’impresa;
    • b) quote di ammortamento, i canoni di locazione finanziaria o di locazione semplice e le altre spese relative ai beni materiali mobili e ai software utilizzati nei progetti di ricerca e sviluppo anche per la realizzazione di prototipi o impianti pilota nel limite massimo complessivo pari al 30% delle spese di personale indicate alla lettera a);
    • c) le spese per contratti di ricerca extra-muros aventi ad oggetto il diretto svolgimento da parte del soggetto commissionario delle attività di ricerca e sviluppo ammissibili al credito d’imposta;
    • d) le quote di ammortamento relative all’acquisto da terzi, anche in licenza d’uso, di privative industriali relative a un’invenzione industriale o biotecnologica, a una topografia di prodotto a semiconduttori o a una nuova varietà vegetale nel limite massimo complessivo di 1.000.000 di euro;
    • e) le spese per servizi di consulenza e servizi equivalenti inerenti alle attività di ricerca e sviluppo ammissibili al credito d’imposta nel limite massimo complessivo pari al 20% delle spese di personale ammissibili indicate alla lettera a) ovvero delle spese ammissibili indicate alla lettera c);
    • f) le spese per materiali, forniture e altri prodotti analoghi impiegati nei progetti di ricerca e sviluppo ammissibili al credito d’imposta svolti internamente dall’impresa anche per la realizzazione di prototipi o impianti pilota nel limite massimo del 30% delle spese di personale indicate alla lettera a) ovvero, nel caso di ricerca extra-muros, del 30% dei costi dei contratti indicati alla lettera c).
  • La misura prevede un beneficio fiscale secondo le seguenti intensità:

    • 45% per le piccole imprese;
    • 35% per le medie imprese;
    • 25% per le grandi imprese.

     

    Scadenza

    Esaurimento risorse (31 Dicembre 2023).

    Search
    Regioni
    Valle d'Aosta
    Piemonte
    Liguria
    Lombardia
    Trentino-Alto Adige
    Veneto
    Friuli-Venezia Giulia
    Emilia Romagna
    Toscana
    Umbria
    Marche
    Lazio
    Abruzzo
    Molise
    Campania
    Puglia
    Basilicata
    Calabria
    Sicilia
    Sardegna
    Beneficiari
    PMI
    MicroImprese
    Enti pubblici
    Scadenze
    Gennaio
    Febbraio
    Marzo
    Aprile
    Maggio
    Giugno
    Luglio
    Agosto
    Settembre
    Ottobre
    Novembre
    Dicembre
    Filter by Bandi
    Europei
    Nazionali
    Regionali
  • Esaurimento risorse (31 Dicembre 2023).

Inserisci i tuoi dati per richiedere informazioni

Accetto la privacy policy