Il DL Agosto è legge: dalla Camera ok alla conversione del testo

Sostegno alle imprese

~ Rifinanziamento Nuova Sabatini (64 milioni di euro)

~ Rifinanziamento Contratti di sviluppo (500 milioni di euro)

~ Rifinanziamento del Fondo di Garanzia per le PMI (7.8 miliardi fino al 2023)

~ Fondo per la salvaguardia dei livelli occupazionali e la prosecuzione dell’attività di impresa (200 milioni)

~ Piani individuali di risparmio alternativi (PIR), la cui soglia di investimento annuale detassata sale da 150 mila a 300mila euro per gli investimenti a lungo termine

~ Voucher per l’innovazione (50 milioni)

~ Fondo Ipcei per il sostegno alle imprese che partecipano alla realizzazione di importanti progetti di interesse europeo (950 milioni)

~ Nuovi stanziamenti (500 milioni) per l’acquisto di auto non inquinanti (sotto i 110 gr di Co2 per km)

~ Proroga moratoria mutui PMI al 31 gennaio 2021

~ Aiuti alle PMI in difficoltà al 31 Dicembre 2019

~ Credito di imposta per gli investimenti pubblicitari, con importo massimo del 50% degli investimenti (85 milioni, di cui 50 per gli investimenti pubblicitari effettuati su quotidiani e periodici, anche online e 35 per quelli effettuati sulle emittenti televisive e radiofoniche locali, analogiche o digitali

~ Bonus “filiere della ristorazione” (minimo 2.500 euro), per acquisto di prodotti, inclusi quelli vitivinicoli, di filiere agricole e alimentari, anche DOP e IGP. Il contributo (a fondo perduto) è rivolto alle attività (con i seguenti codici ATECO prevalenti: 56.10.11, 56.10.12, 56.21.00, 56.29.10, 56.29.20 e, limitatamente alle attività autorizzate alla somministrazione di cibo, 55.10.00) che abbiano subito una perdita di fatturato da marzo a giugno 2020 pari ad almeno il 25% rispetto allo stesso periodo del 2019. Il calo del fatturato non è invece condizione necessaria se le attività suddette sono state avviate dopo il 1 Gennaio 2019

~ Contributo a fondo perduto per attività economiche e commerciali nei centri storici (fino a 150.000 euro) delle città a maggiore vocazione turistica che hanno registrato a giugno 2020 un calo del 50% del fatturato rispetto allo stesso mese del 2019. Contributo minimo di 1.000 euro per le persone fisiche e 2.000 per i soggetti diversi

Fisco

~ Proroga al 30 aprile 2021 del versamento della seconda o unica rata dell’acconto delle imposte sui redditi e dell’IRAP per i soggetti ISA, per i contribuenti che applicano i regimi forfetari o di vantaggio, per coloro che partecipano a società, associazioni e imprese con redditi prodotti in forma associata, nonché a quelle che consentono di optare per il regime di cd. trasparenza fiscale, in caso di diminuzione del fatturato o dei corrispettivi di almeno il 33 per cento nel primo semestre dell’anno 2020

~ Bonus Sud ed Aree Svantaggiate (PIL Pro capite lordo, al 2018, inferiore al 75 per cento della media EU27 o comunque compreso tra il 75 per cento e il 90 per cento, e un tasso di occupazione inferiore alla media nazionale) a partire dal 1 Ottobre, decontribuzione del 30% dei complessivi contributi previdenziali 

~ Stop riscossione cartelle esattoriali fino al 15 ottobre 2020